Stodal sciroppo per bambini

Stodal-sciroppo-dosi

Si sa, la tosse è un disturbo davvero fastidioso soprattutto per i bambini. Diffusissima in inverno è uno dei sintomi più comuni delle patologie invernali da raffreddamento.

La tosse è tipica della stagione fredda, ma non pensiate care mamme, che non ci si possa ammalare anche d’estate.. Erroneamente a quanti molti pensano, la tosse non è altro che una reazione naturale di difesa messa in atto per poter eliminare dalle vie aeree catarro, muco, germi e batteri.

Tuttavia è possibile identificare diversi tipi di tosse a seconda della presenza o meno di catarro. In questo caso si parla di tosse secca o tosse grassa. Per quanto riguarda la tosse secca, essa è riconoscibile per l’assenza di catarro, mentre il secondo tipo è caratterizzato dalla presenza di catarro nelle vie aeree.

Cosa si può utilizzare per poter combattere la tosse?

Per combattere questo fastidio è possibile ricorrere a dei trattamenti omeopatici in quanto privi di effetti collaterali. In particolar modo, lo sciroppo maggiormente utilizzato sia per la famiglia che per i bambini è lo Stodal.

Si tratta di uno sciroppo omeopatico capace di trattare le irritazioni delle alte e basse vie aeree e non solo ma al contempo stesso ripristina la normale struttura fisiologica. Può essere utilizzato per tutti i tipi di tosse e può essere assunto da adulti, anziani e da bambini.

Naturalmente la posologia varia a seconda dell’età del paziente. Tuttavia prima di ricorrere a questo rimedio omeopatico è consigliabile rivolgersi al proprio pediatra di fiducia il quale valuterà sul da farsi.

Generalmente la posologia è così strutturata: per i bambini 1 cucchiaino per 3-5 volte al giorno, per gli adulti invece è pari a 1 cucchiaio 3-5 volte al giorno. Stodal può essere tranquillamente acquistato in farmacia a un costo non troppo alto. Per chi non ama lo sciroppo è possibile reperirlo anche in granuli.